Cartamodelli


Chi lavora nel mondo della moda lo sa, il cartamodello è sempre una fase difficilissima da affrontare, vuoi perché non ci sono tanti modellisti vuoi perché è pieno di gente improvvisata, e se non si parte da un buon cartamodello sarà impossibile avere un buon capo finito.

Per chi legge e non sa cosa è un cartamodello ve lo racconto in pace parole.

Il cartamodello è lo schema in carta, dei pezzi che compongono un modello, ogni linea, ogni curva è importantissima, anche un millimetro può fare la differenza e cambiare completamente le proporzioni. E’ come l’anima del capo finito, deve essere perfetta e armoniosa.

Il cartamodello è la struttura, sulla quale verrà costruito modello, deve essere perfetta affinché il risultato finale sia quello desiderato.

Detto questo, spesso è molto difficile far coincidere le esigenze stilistiche dei creativi e le regole della modellistica.

Chi mi conosce lo sa il mio percorso professionale non è stato molto lineare, non ho fatto una scuola, non ho frequentato corsi, ma ho imparato da sola, rubando con gli occhi e con la curiosità che mi contraddistingue.

Sono dell’idea che bisogna saper fare tutte le fasi della produzione, così da poter coordinare al meglio quando il lavoro si affida ad altri professionisti, o anche semplicemente sostituirsi se c’è un problema o un imprevisto, e in questo campo gli imprevisti sono all’ordine del giorno.

I primi cartamodelli li ho fatti scucendo una maglietta e riproducendola in tutte le sue parti, poi ho comprato dei testi di modellistica, chiesto aiuto ad amici più esperti di me e così via via ho trovato il mio modo di fare i modelli.

Spesso disegno a mano libera senza seguire troppe regole, solo dopo cerco di valutare gli aspetti tecnici, cerco di mantenere la spontaneità, per far si che le forme siano sempre molto “ANG", Altre volte quando taglio mi trovo a correggere li per li, modificando direttamente con le forbici.

Questo è il mio modo e non voglio dire assolutamente che sia il migliore, anzi spesso mi fa cadere in errore, ma sono fatta cosi e fare i cartamodelli mi piace tantissimo.

Molto del mio tempo è dedicato ai cartamodelli, perché ci tengo molto che i capi ANG siano comodi per i bambini ma anche che mantengano le caratteristiche stilistiche che contraddistinguono le mie collezioni, e per far coincidere queste cose dietro c’è un grande lavoro, che io amo tanto.

ang






#collezione #modabambini

0 visualizzazioni